giorgiorusso.com

Blog personale di Giorgio Russo

Lily James

Lily James, al secolo Lily Chloe Ninette Thomson, il profilo di questa settimana, è una delle attrici che amo di più per la sua capacità interpretativa, pur essendo giovanissima, e naturalmente per la particolare eleganza e bellezza.

Britannica di nascita, essendo nata il 5 aprile 1989 a Esher, piccolo paesino del Surrey nel sud dell’inghilterra, deve probabilmente la sua carriera di attrice al padre, anche lui attore e musicista. Dopo aver recitato in un paio di miniserie a partire 2010 in ruoli di secondo piano, arrivano le prime critiche positive a teatro, con la partecipazione ad una moderna rilettura de “Il gabbiano” di Čechov e nel ruolo di protagonista come Desdemona nell’ “Otello” di Evans.

Alla Ribalta

Le luci della ribalta cominciano ad inquadrarla per la sua partecipazione ad alcune stagioni della premiata serie tv “Downtown Abbey”, ma sopratutto per il suo ruolo nel remake di “Cenerentola” diretto da Kenneth Branagh per la Disney. In questo film è assolutamente incantevole, tanto che credo di aver visto il film soltanto per lei, e la pellicola viene anticipata dalla copertina del numero di dicembre 2014 della rivista Vogue in cui, fotografata da Annie Leibovitz, si presenta al pubblico con l’abito blu che indosserà per la scena del ballo, realizzato da Sandy Powell.

Carriera

Nonostante la giovane età, ha preso parte, con ruoli sempre più da protagonista, ad una quindicina di film, tra cui segnalo il cupo “L’ora più buia” di Joe Wright nel suolo della segretaria personale di Winston Churchill, la giovane Donna Sheridan nel remake della commedia musicale “Mamma Mia!”, il delicato “Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey” nel ruolo della protagonista, il drammatico remake di “Rebecca” e  infine la sorprendente commedia “Yesterday” di cui recensirò a breve. A questi vanno aggiunti un discreto numero di partecipazioni a serie TV ed una proficua attività teatrale tra cui ricordiamo un “Romeo e Giulietta” ancora di Branagh.

Il mio giudizio

E’ una delle mie attrici preferite, sia per la sua elegante avvenenza, che mi ricorda molto da vicino quella dell’ineguagliabile Gwyneth Paltrow, sia per le sue doti interpretative in parti drammatiche, come in particolare nel remake di “Rebecca”, sia per la delicatezza ed il candore dimostrato nelle apparizioni in ruoli in costume, come in  “Guernsey” e in Downton Abbey. Aiutata da una bellezza ed un sorriso fuori del comune, e da uno spirito ironico ed accattivante, non ha naturalmente alcuna difficoltà a prestarsi alla commedia brillante, dove diventa facilmente protagonista della scena. Infine, non ultima, una innata fotogenia le ha permesso di campeggiare sulle copertine dei più importanti magazine di moda come Vogue, Vanity Fai, MarieClaire, Shape e Harper’s Bazaar.

Insomma secondo me, una bomba. Scopritela anche voi sul suo profilo Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lily James (@lilyjamesofficial)